Warning: include(/home/crm19986/public_html/wp-content/themes/seoblogsystem/images/img.php): failed to open stream: Permission denied in /home/crm19986/public_html/wp-content/themes/seoblogsystem/sidebar-1.php on line 2

Warning: include(/home/crm19986/public_html/wp-content/themes/seoblogsystem/images/img.php): failed to open stream: Permission denied in /home/crm19986/public_html/wp-content/themes/seoblogsystem/sidebar-1.php on line 2

Warning: include(): Failed opening 'images/img.php' for inclusion (include_path='.:/opt/cpanel/ea-php72/root/usr/share/pear') in /home/crm19986/public_html/wp-content/themes/seoblogsystem/sidebar-1.php on line 2

You are currently browsing the archives for the Interventi dell’Associazione category.

Se vuoi saperne di più…

PER INFORMAZIONI CONTATTA :

DOTT.SSA ANNA MARIA BUZZI

tel. 0544 31806 (in orario pomeridiano)
email: silviobuzzi@racine.ra.it

Siamo su Facebook

CRM197 su facebook

Presente del verbo morire

Diffondi il Manifesto

Se vuoi diffondere le notizie sul CRM197
anche nella tua città
 

Il Libro

Il talco sotto la lampada

Risorse

"Mentre un cliclo di chemio costa diverse centinaia di Euro, un trattamento con il CRM197 non costerebbe quasi niente, forse per questo è poco appetibile per le cause farmaceutiche. Senza contare che mentre la chemio distrugge anche le cellule sane, il CRM197 si basa sulla stimolazione del sistema immunitario."

(Anna Maria Buzzi)

Mi Fa Male Il Mondo

"Ma mi fa più male che il cancro sia il più grosso affare economico del secolo..." (Giorgio Gaber)

Archive for the ‘Interventi dell’Associazione’ Category

La Fondazione Silvio Buzzi organizza per il 24 settembre 2011 il convegno:

CRM197

Tra Oriente e Occidente

In Italia la Fondazione

In Giappone la sperimentazione

L’incontro si terrà a partire dalle ore 10 presso la Sala Cavalcoli della Camera di Commercio di Ravenna in Viale farini 14.

L’iniziativa è dedicata alla cittadinanza, agli addetti ai lavori del mondo della sanità, ai medici di base, agli amministratori locali, ai mezzi di comunicazione.
L’evento si svolge a quattro anni dal primo (svoltosi a Ravenna nell’ottobre 2007), che faceva il punto della situazione dopo che il Dott. Silvio Buzzi era stato invitato a Tokyo dai colleghi giapponesi, e ha innanzitutto l’obiettivo di continuare a condurre puntuali momenti di aggiornamento, corrispondendo a un impegno di informazione dell’opinione pubblica che la Fondazione ha preso e intende assolvere.

Il Dott. Giorgio Buzzi relazionerà in merito all’applicazione del Crm197 in campo oncologico, mentre la Dottoressa Anna Maria Buzzi esporrà in merito alle applicazioni in campo cardiologico concludendo poi con i risultati della sperimentazione attualmente in corso in Giappone.

Interverrà anche il Dott. Ahmed Sohail della casa farmaceutica Novartis.

Saranno presenti il Sindaco di Ravenna e altre personalità mediche e istituzionali.

Scarica il programma del convegno

Scarica la locandina

Thomas Pistoia

Assemblea della Fondazione del 28/04/2011

posted by admin
mercoledì, maggio 4, 2011

Il 28 Aprile, presso il Beach Resort di Punta Marina, si è riunita l’assemblea della Fondazione Silvio Buzzi.

Alla presenza della quasi totalità dei soci fondatori e sostenitori è stato presentato e approvato il bilancio consuntivo del 2010 ed è stata poi illustrata la panoramica dei progetti in programma per il 2011.

Per quanto riguarda l’applicazione del CRM197 in ambito cardiovascolare, si è illustrata la prospettiva di iniziare a breve il trial clinico (su protocollo già presentato dal Dott. Silvio Buzzi all’ISS nell’aprile 2009), in collaborazione con l’Ospedale Accreditato Casa di Cura San Francesco di Ravenna e con l’Ospedale Rodolico di Catania.

Per quanto riguarda il risveglio in Italia dell’interesse per l’applicazione oncologica, si sta organizzando una conferenza nazionale (da tenere a Ravenna in data 24/09/11) in cui si prevede di:

1) presentare la molecola, la sua sicurezza ed il suo attuale impiego nei vaccini ( Dr. Solhail, Novartis, Siena)

2) presentare i possibili impieghi terapeutici innovativi in ambito cardiovascolare ed in ambito oncologico anche tramite la casistica raccolta dal Dr. Silvio Buzzi

3) Illustrare gli incoraggianti risultati ottenuti fino ad ora dai colleghi giapponesi nel loro trial sul carcinoma ovarico avanzato, dati presentati dai professori Mekada e Miyamoto delle Università di Fukuoka e Osaka che interverrebbero in prima persona.

Questa tappa rappresenterebbe per loro un ritorno alla partenza visto che, proprio nel 2007, a Ravenna, Mekada e Miyamoto incontrarono Silvio Buzzi e conobbero più approfonditamente le sue esperienze con il Crm197 in oncologia; successivamente, il Dottore li raggiunse in Giappone per agevolarli nell’ottenere l’approvazione dal Ministero della Salute per il loro trial (approvazione in passato negata e, alla presenza di Buzzi nel settembre 2007, concessa).
Il progetto ha ottenuto molto successo ed interesse, per cui molti soci si sono impegnati a cercare contatti per meglio pubblicizzare l’evento e per farlo anche uscire dai confini di Ravenna, cercando sponsor disposti a finanziare le spese (in parte coperte dalla Camera di Commercio di Ravenna che mette a disposizione anche la bella e spaziosa Sala Cavalcoli).

Dott.ssa Anna Buzzi

L’oncologia scopre le immunoterapie

posted by admin
domenica, settembre 26, 2010

Come ci ricordano i quotidiani, l’oncologia sta facendo molti passi nella direzione delle immunoterapie. In Italia come in altri paesi.

Il concetto che è alla base di questa tendenza è:
invece di usare armi necessariamente pesanti contro i tessuti malati, con inevitabili danni anche a carico di tutti i tessuti sani, vista la non specificità dei farmaci, e con effetti spesso transitori, è meglio convogliare le difese proprie dell’organismo, contro le cellule mutate. Questo dovrebbe consentire risultati migliori , più duraturi, e meno gravati da effetti collaterali.
Si ritiene che il sistema immunitario di ogni individuo sia in grado di difendersi dalle malattie, anche dal cancro. Occorre capire come aiutare il sistema immunitario a difendersi da quelle forme di malattia, tumori compresi, che tendono a sfuggire al controllo.
In generale negli ultimi anni non solo l’oncologia, ma tutta la Medicina ha cercato di curare, quando possibile, stimolando un’azione del sistema immunitario.
I vari tentativi fatti in ambito Oncologico, certamente interessanti e promettenti, sono limitati dal fatto che le molecole responsabili dell’attivazione devono essere introdotte nelle cellule con sistemi molto sofisticati e artificiosi, rendendo difficile almeno per ora la realizzazione pratica sull’uomo.
Tra questi abbiamo:
lo sfruttamento delle cellule sentinella o dendritiche, che vengono “armate” con farmaci e così potenziate e addestrate a riconoscere cellule tumorali;
l’uso di vaccini basati su microorganismi da inserire nelle cellule tumorali e contro cui incanalare l’azione del sistema immunitario;
le modificazioni del genoma delle cellule neoplastiche o dei microorganismi stessi per ottenere (o per abbinare) una risposta immunologica contro qualche proteina tumorale.
A questo proposito, due considerazioni:

  1. il trattamento con CRM197 si distingue perché è l’unico in cui la molecola usata incontra sulla superficie cellulare un suo recettore specifico e vi si aggancia spontaneamente senza la necessità di interventi artificiosi. Il recettore, HB EGF, è presente infatti su tutte le cellule dei mammiferi, ma particolarmente fitto su quelle tumorali e sulle placche aterosclerotiche e consente una attivazione del sistema immunitario contro queste due entità patologiche.
  2. è inoltre giusto sottolineare che la “via immunologica”, proposta come percorso d’avanguardia, ultima frontiera di una ricerca che si rinnova sempre, è in realtà una strada su cui qualcuno cammina pazientemente da 40 anni, tra l’indifferenza dell’Oncologia ufficiale.

D.ssa Anna Maria Buzzi – fondazionesilviobuzzi.org

E’ di ieri la notizia della nascita ufficiale della Fondazione Buzzi, che avrà lo scopo di diffondere e coltivare il ricco patrimonio di dati che il Dottor Silvio Buzzi ha prodotto nei molti anni dedicati alla ricerca sulle applicazioni del CRM197 in ambito oncologico. La Fondazione inoltre promuoverà la ricerca attraverso l’istituzione di borse di studio che approfondiscano i  campi di applicazione della proteina CRM197.

L’Associazione Scelta di Cura si annovera con orgoglio e commozione tra  i soci promotori e fondatori della Fondazione, insieme ai figli e agli amici del Dottor Buzzi e a una serie di istituzioni e imprenditori del ravennate.

Ovviamente giunge da parte nostra un affettuoso augurio in particolare alla Dottoressa Anna Maria Buzzi, presidentessa della Fondazione.

A soci e simpatizzanti della nostra associazione comunichiamo la nostra intenzione di proseseguire da oggi con rinnovato impegno verso gli obiettivi che ci siamo proposti.

Questo nuovo traguardo è un altro passo importante verso l’attenzione e il rispetto che la ricerca del Dott. Buzzi sul le applicazioni del CRM197 in campo oncologico ha sempre meritato.

Per noi e per i nostri malati.

Thomas Pistoia

Intervista del quotidiano Il Resto del Carlino ad Anna Maria Buzzi

posted by admin
mercoledì, settembre 9, 2009

CON IL CRM197 COMBATTEREMO ICTUS E INFARTI

I trattamenti usati da Silvio Buzzi contro i tumori saranno utilizzati anche per le placche arteriose

——————————-

[ Clicca qui per leggere l’articolo in pdf ]

——————————-

La risposta della Dottoressa Buzzi alla domanda sui costi della terapia con il CRM197: “mentre un cliclo di chemio costa diverse centinaia di Euro, un trattamento con il CRM197 non costerebbe quasi niente, forse per questo è poco appetibile per le cause farmaceutiche. Senza contare che mentre la chemio distrugge anche le cellule sane, il CRM197 si basa sulla stimolazione del sistema immunitario” Un’ ulteriore conferma alla vergogna che da anni la nostra associazione sta denunciando !

Di padre in figlia.

posted by admin
sabato, agosto 1, 2009

Comunichiamo ai soci, ai malati, a tutti i simpatizzanti che la Dottoressa Anna Maria Buzzi, figlia di Silvio e da sempre Sua collaboratrice e compagna di ricerche, ci ha confermato che proseguirà il lavoro del padre.

Il nostro impegno civile e la nostra attività di diffusione dunque non terminano con la morte di Silvio, ma proseguono, al fianco di Anna Maria, ancora più imperterrite e determinate.

La storia del CRM197 continua nel nome di Silvio Buzzi.

Thomas Pistoia

Silvio Buzzi non c’è più

posted by admin
mercoledì, luglio 15, 2009

Il Dott. Buzzi è morto questa notte.

In questo momento non sappiamo dire altro se non comunicarvi la notizia.

A Silvio va il nostro affettuoso pensiero e il nostro “grazie” per tutto il bene che ha fatto.

Le esequie avranno luogo domani 16 luglio a partire dalle ore 9,30 nella chiesa di San Biagio in Via Chiesa 7, a Ravenna.