Warning: include(/home/crm19986/public_html/wp-content/themes/seoblogsystem/images/img.php): failed to open stream: Permission denied in /home/crm19986/public_html/wp-content/themes/seoblogsystem/sidebar-1.php on line 2

Warning: include(): Failed opening 'images/img.php' for inclusion (include_path='.:/usr/lib/php:/usr/local/lib/php') in /home/crm19986/public_html/wp-content/themes/seoblogsystem/sidebar-1.php on line 2

Se vuoi saperne di più…

PER INFORMAZIONI CONTATTA :

DOTT.SSA ANNA MARIA BUZZI

tel. 0544 31806 (in orario pomeridiano)
email: silviobuzzi@racine.ra.it

Siamo su Facebook

CRM197 su facebook

Presente del verbo morire

Diffondi il Manifesto

Se vuoi diffondere le notizie sul CRM197
anche nella tua città
 

Il Libro

Il talco sotto la lampada

Risorse

"Mentre un cliclo di chemio costa diverse centinaia di Euro, un trattamento con il CRM197 non costerebbe quasi niente, forse per questo è poco appetibile per le cause farmaceutiche. Senza contare che mentre la chemio distrugge anche le cellule sane, il CRM197 si basa sulla stimolazione del sistema immunitario."

(Anna Maria Buzzi)

Mi Fa Male Il Mondo

"Ma mi fa più male che il cancro sia il più grosso affare economico del secolo..." (Giorgio Gaber)

Posts Tagged ‘però purtroppo è rimasto senza crm’

Brano estrapolato dal filmato

posted by admin
giovedì, marzo 27, 2008
Per Vostra maggiore comodità abbiamo estrapolato un brano dal filmato del dibattito tenutosi a Ravenna il 23 ottobre 2007. In esso raccontano la loro testimonianza 3 cittadini: un ex-malato di tumore, guarito grazie al Crm197; la moglie di un malato che denuncia i gravi comportamenti tenuti in relazione all’utilizzo del CRM197 dal Dott. Giammaria Fiorentini, primario del reparto oncologia dell’ospedale di Empoli (la denuncia è riportata anche in forma scritta sotto il player); infine un altro cittadino che testimonia l’assoluta correttezza morale del Dott. Silvio Buzzi.

Il brano estrapolato è visibile anche su youtube al seguente indirizzo:
http://it.youtube.com/watch?v=VuDN7cX22BQ

Si riportano le dichiarazioni della parente del malato udibili nel filmato: “Mio marito si è ammalato anni fa, non sto a raccontare… Il Dott. Buzzi l’ha curato ed era quasi guarito, però purtroppo è rimasto senza crm… mi sono data da fare come una pazza per cercarlo…mi sono scontrata con l’Aifa – con il (insieme al N.d.R) Dott.Buzzi – con il Dott. Fiorentini (perché io i nomi li voglio fare) e dopo insistenze, dopo aiuti, dopo mille vicissitudini l’Aifa mi ha concesso le fiale di CRM che mancavano per mio marito il quale nel frattempo si era riammalato. Sono andata a Empoli e purtroppo il Professor Fiorentini ha tardato altri 20 giorni a darmi le medicine… ha voluto fare lui la prima puntura a mio marito… peccato che non sappia farla, peccato che abbia sbagliato la composizione, peccato che non sapesse fare il dosaggio per cui di questa cura la maggior parte è stata inutile… da buttare questo preziosissimo materiale è stato da buttare… io quello che voglio dire è questo: perchè l’Aifa che è l’ente preposto dal ministero della salute ha sempre trattato a pesci in faccia il professor… il dott. Buzzi? Perchè loro che hanno la possibilità di mandare avanti questa cosa (sono un dipartimento distaccato dal ministero della salute da quello che ho capito sono totalmente autonomi) non ha fatto mai niente per questo, hanno fatto di tutto invece per affossarlo ci sono delle lobby, parlava l’onorevole Brusco che probabilmente impediscono questa cosa…”